Le Varchiglie alla Monacale

La Varchiglia alla monacale è un dolce tipico cosentino risalente al XIV secolo, ideato e preparato dalle Monache Carmelitane Scalze (in latino Moniales Ordinis Carmelitarum Discalceatarum), religiose di voti solenni dedite alla produzione di dolci, che stabilirono un loro convento a Cosenza all'epoca della dominazione angioina. La ricetta originaria prevedeva ingredienti semplici e naturali, quali mandorle e zucchero, inseriti all'interno di una cialda di pastafrolla e ricoperti da una glassa di zucchero. In epoche successive fino ai giorni nostri, la lavorazione delle Varchiglie, nome derivante dal termine spagnolo “barquilla” (cestino) subisce alcune modifiche non del tutto sostanziali. Il ripieno odierno, preparato con gran cura dal Gran Caffè Renzelli di Cosenza, risulta costituito da mandorle finemente tritate e da cioccolato. L'impasto di pastafrolla rimane invariato e la glassa di zucchero in superficie viene sostituita dal cioccolato fondente.


Luoghi: Gran Caffè Renzelli, C.so Telesio e C.so Umberto I° (Cosenza), www.renzelli.com (Locale Storico d'Italia)

Marco

Phasellus facilisis convallis metus, ut imperdiet augue auctor nec. Duis at velit id augue lobortis porta. Sed varius, enim accumsan aliquam tincidunt, tortor urna vulputate quam, eget finibus urna est in augue.

Nessun commento:

Posta un commento