Gli Spaghetti ai Rositi della Sila

Questo che sto per presentarvi è un primo piatto autunnale della tradizione culinaria calabrese. Il lactarius deliciosus, definito volgarmente “rosito”, è uno dei funghi più ricercati e rinomati dell'altopiano della Sila, in Calabria, ed è utilizzato nella preparazione di molti piatti tipici regionali, tra i quali vi è la pasta ai funghi rositi.

Ingredienti per 4/5 persone
400 gr. di spaghetti alla chitarra
9/10 rositi della Sila di media grandezza
5/6 cucchiai di olio extravergine d'oliva
5/6 pomodorini
mezza cipolla bianca
sale e prezzemolo q.b.

Preparazione
In un tegame far soffriggere la cipolla tritata nell'olio, aggiungere i rositi silani, dopo averli puliti e sbollentati per pochi minuti, affettarli sottilmente e far cuocere aggiungendo i pomodorini, dopo averli privati della buccia e dei semi, alla fine aggiungere il sale ed una manciata di prezzemolo tritato finemente. A parte cuocere gli spaghetti al dente, versarli nel tegame con i funghi dopo averli scolati, rigirarli sul fuoco fino a farli amalgamare bene.

Luoghi: Calabria

Marco

Phasellus facilisis convallis metus, ut imperdiet augue auctor nec. Duis at velit id augue lobortis porta. Sed varius, enim accumsan aliquam tincidunt, tortor urna vulputate quam, eget finibus urna est in augue.

1 commento:

  1. Miam! Un vrai délice, juste à les regarder ces pâtes! CAroline B. de Tomates cerises et Basilic

    RispondiElimina