La Soppressata Calabrese

I salumi calabresi hanno tradizioni antichissime, risalenti al periodo della colonizzazione greca, ma la prima testimonianza scritta è del XVII° secolo; è Padre Giovanni da Fiore da Cropani che parla, in modo celebrativo, nella sua “Della Calabria Illustrata”, dell’ampio utilizzo dei salumi in questo territorio, delle peculiari tecniche di lavorazione messe in opera dalla gente calabrese nel produrli. I salumi sono da sempre protagonisti della tradizione alimentare regionale così come i metodi nel produrli, tramandati da generazione in generazione, e quelli di allevamento dei suini. La soppressata ha forma cilindrica leggermente schiacciata ed un profumo deciso, preparata con la coscia e la spalla del maiale, grasso scelto ed aromatizzata con pepe nero o peperoncino rosso dolce o piccante; la sua stagionatura è di circa quarantacinque giorni.

Preparazione

Prendere un pezzo di carne di maiale (la coscia o la spalla), cospargerlo di sale (35 gr. per ogni kg di carne). Mettere la carne salata in un piatto e lasciala macerare per 4/5 giorni girandola ogni mattina e sera.
Una volta trascorsi i giorni di macerazione, lavare la carne con il vino e coprirla con budello sintetico, precedentemente lavato e messo a macerare a sua volta nel vino per 2 ore; rilavare la carne con acqua calda, strizzare e posare su una tovaglia; cospargerla di sale, un po' di grasso scelto, pepe rosso macinato dolce o piccante e pepe nero in granuli. Chiudere bene la carne nel budello e legarvi intorno una retina, farla stagionare per 3 mesi in luogo fresco e asciutto. Una volta stagionata conservare sottovuoto.

Luoghi: Calabria

Marco

Phasellus facilisis convallis metus, ut imperdiet augue auctor nec. Duis at velit id augue lobortis porta. Sed varius, enim accumsan aliquam tincidunt, tortor urna vulputate quam, eget finibus urna est in augue.

18 commenti:

  1. Hello from Athens

    It looks so delicious...
    I did not know that it is so easy to make salami!

    Happy New Year

    RispondiElimina
  2. Ciao Marco,
    sono passata per avvisati che Mayamuse ha cambiato nome.. da adesso in avanti se vorrai potrai trovarmi qui:
    www.theapplemarket.blogspot.com
    Spero continuerai a seguirmi!

    Buone feste
    Annalisa

    RispondiElimina
  3. Ultimamente son stata per due volte in vacanza in calabria,e una delle cose che adoro di quella terra è il buon cibo! Complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
  4. Caro Marco, mi fai ritornare ai vecchi tempi, quando andavo dalla mia amica Rosetta a fare il maiale. Che belle giornate trascorrevamo insieme!!!!!E che profumi c'erano in cantina!!!!Queste cose mi piacciono tantissimo ma mi fanno anche malissimo ed è per questo che non vado più, nel mese di dicembre a fare il maiale. Questa cosa tua, è buonissima si vede anche dal colore. Bravissimo un abbraccio deny

    RispondiElimina
  5. CIAO marco! grazie per esser passato dal mio blog =) anche il tuo mi piace molto felice di conoscerti! a presto, E BUON 2011 !!! Mozza

    www.mozzaincarrozza.com

    RispondiElimina
  6. Te he visto como seguidor de mi blog y me paso a visitarte. El tuyo me ha gustado mucho, te sigo también desde ya.
    Te deseo un feliz 2011 y que todo te vaya muy bien.
    Un abrazo

    RispondiElimina
  7. ...traigo
    sangre
    de
    la
    tarde
    herida
    en
    la
    mano
    y
    una
    vela
    de
    mi
    corazón
    para
    invitarte
    y
    darte
    este
    alma
    que
    viene
    para
    compartir
    contigo
    tu
    bello
    blog
    con
    un
    ramillete
    de
    oro
    y
    claveles
    dentro...


    desde mis
    HORAS ROTAS
    Y AULA DE PAZ


    COMPARTIENDO ILUSION
    MARCO

    CON saludos de la luna al
    reflejarse en el mar de la
    poesía...


    AFECTUOSAMENTE : OS DESEO UNAS FIESTAS ENTRAÑABLES 2010- Y FELIZ AÑO 2011 CON TODO MI CORAZON….


    ESPERO SEAN DE VUESTRO AGRADO EL POST POETIZADO DE ACEBO CUMBRES BORRASCOSAS, ENEMIGO A LAS PUERTAS, CACHORRO, FANTASMA DE LA OPERA, BLADE RUUNER Y CHOCOLATE.

    José
    Ramón...

    RispondiElimina
  8. Hola Marco!! He visto que te has hecho seguidor de mi Blog, y me paso por el tuyo y veo que eres italiano, decirte que me ha gustado mucho visitarte y con tu permiso me quedo.
    Me trae hermosos recuerdos de mi visita a tú pais, me quede enamorada de él, estuve un par de veces ya que una de mis hijas estuvo un año viviendo y estudiando en Parma.
    Si me pierdo algun dia que me busquen en Italia...
    Feliz 2011
    http://desdelacuinadelhort.blogspot.com/

    RispondiElimina
  9. Hola Marco, gracias por tu visita. Esta entrada me a encantado, me quedo un rato para ojear lo que tienes por aquí.
    Un abrazo y feliz año 2011.

    RispondiElimina
  10. Hola Marco estoy encantada de tu visita a mi blog y el poder decubrir el tuyo que me encanta y tiene la opcion de traducir al español.Con tu permiso me he quedado tambien de seguidora y espero que podamos enterder los comentarios.
    Un saludo y feliz año desde el bazar de los sabores

    RispondiElimina
  11. Hola Marco, gracias por tu visita y por hacerte seguidor de mi blog.
    Me encanta tu tierra y todos sus productos.
    espero que nos sigamos viendo.
    Feliz 2011!!!

    RispondiElimina
  12. Sono salentina ma mia sorella abita a Catanzaro!! I love soppressataaaaaaaaa!
    tantissimi auguri per un 2011 ricco di gioia!!

    RispondiElimina
  13. Hola Marco, gracias por hacerte seguidor de mi blog, te devuelvo la visita, desde este momento me tienes de seguidora.
    Feliz 2011
    Besos

    RispondiElimina
  14. Qué buena idea...Buenísimo!
    Besos

    RispondiElimina
  15. Hehehe...olha eu aqui também...confesso que também adorei as receitas daqui, mais variadas...rs!
    Bjuss!!!

    RispondiElimina
  16. Hola Marco, muchas gracias por venir a mi cocina y hacerte seguidor..
    nos vemos por las cocinas...
    un saludo

    RispondiElimina
  17. Ciao Marco! Passo sempre molto volentieri da te,perchè pubblichi sempre i nostri meravigliosi prodotti!
    Un abbraccio,
    Raffa

    RispondiElimina
  18. La tia sezione dedicata alla Calabria è veramente splendida, complimenti da una calabrese a metà, ciao
    M.G.

    RispondiElimina