La Sardella Calabrese

“Mustica”, “ninnata”, “sardella” oppure “caviale di calabria” sono gli appellativi più comuni dell’area costiera dell’alto crotonese con i quali viene indicato il novellame cosituito da alici e sarde allo stato larvale, pescato in determinati periodi dell’anno. La vera ricetta per la preparazione della sardella è composta dal novellame impastato con peperoncino rosso piccante, sale, finocchio selvatico ed olio extravergine d’oliva. Tale prodotto della tradizione culinaria marinara risulta lavorato anche sulla costa tirrenica e jonica del cosentino (“rosa marina”) e del reggino (“biancomangiare”). Da più di 20 anni, nel comune di Crucoli, viene organizzata ogni anno, la seconda domenica di agosto, la Sagra della Sardella, che contribuisce alla promozione ed alla valorizzazione del prodotto.

Luoghi: Crucoli (KR) e Cirò (KR)

Marco

Phasellus facilisis convallis metus, ut imperdiet augue auctor nec. Duis at velit id augue lobortis porta. Sed varius, enim accumsan aliquam tincidunt, tortor urna vulputate quam, eget finibus urna est in augue.

6 commenti:

  1. Ne ho due barattolini in frigo: una dolce e una piccante. Come posso utilizzarle? Finora solo sulla pasta! Puoi suggerirmi ricette?
    La soppressata calabrese l'ho mangiata la vigilia, ottima! Come avrai capito ho agganci in Calabria! Ciao!

    RispondiElimina
  2. ciao dana, dalle mie parti la si gusta spalmata sul pane leggermente abbrustolito o sulle fettine di pan carrè (come tartina). qualcuno le aggiunge in piccolissime quantità per assaporare le patate fritte (aggiungendo 1/2 cucchiaini nella padella nella quale le patate stanno friggendo !!)

    RispondiElimina
  3. Grazie Marco! Bell'idea per le patate fritte.

    RispondiElimina
  4. Me encanta, maravillosa!! Soy además una amante de la cocina italiana, hace poco me compré la maquina para hacer macarrones de pasta fresca, una delicicia, así ke me llevo tu salsa para la próxima vez!!!

    Muchas gracias por pasarte por mi blog!!


    Besos y feliz año!

    RispondiElimina
  5. sul sito www.saporidellasibaritide.it ci sono altre interessanti chicche d'uso del prodotto

    RispondiElimina
  6. Dove potrei acquistarla a parte in Calabria che tra l'altro sono appena salito

    RispondiElimina