Le Patatine Fritte

Parliamo ora del contorno preferito dai bambini di ognidove: le patatine fritte. Alimento a base di patate tagliate a fette di forma allungata, spesse e sottili, fritte in diverse modalità a seconda del Paese nel quale vengono preparate: in Belgio si usa il grasso bovino, il "blanc de bœuf" in una speciale friggitrice, ma, in generale, sono gli oli vegetali (girasole, palma, arachidi) i più utilizzati nel resto del mondo. Ulteriori differenze sono riscontrabili nella denominazione di tale alimento nei paesi di lingua anglosassone. Nel Nord America si è soliti usare il termine “chips” per le patatine fritte imbustate, mentre si dice “french fries” o semplicemente fries per le patatine a bastoncino dei fast-food. In Inghilterra, “crisps” è il termine usato per il primo tipo di patatine, mentre “chips” è usato per il secondo. In Australia, Nuova Zelanda e Sudafrica, entrambe le forme di patatine vengono chiamate “chips”. In Italia entrambe le versioni vengono chiamate nello stesso modo. nonostante le patatine a bastoncino siano un alimento preparato velocemente, mentre quelle rotonde appartengano generalmente alla categoria industriale, molti ristoranti servono patate fritte sottili e rotonde cucinate utilizzando patate fresche.
Per quanto attiene la nascita/invenzione delle patate fritte si può affermare che è, tuttora, oggetto di disputa tra due Paesi europei: la Francia ed il Belgio.
I belgi fanno riferimento ad un manoscritto del 1781, il quale racconta che i valloni amavano friggere dei piccoli pesci della Mosa. Non essendo possibile la pesca nei periodi invernali in quanto il fiume ghiacciava, gli abitanti sostituivano le specie ittiche con le patate, fritte nella medesima modalità e tagliate a forma di piccoli pesci. I francesi sostengono, invece, che le patate fritte siano state inventate a Parigi durante la rivoluzione francese, nel 1789, in seguito ad una campagna voluta dall'agronomo Antoine Parmentier per la promozione delle patate in Francia. Quello che è certo è che le patate fritte sono molto diffuse in queste due nazioni europee a partire dai primi dell'Ottocento.

Luoghi: Belgio e Francia

Marco

Phasellus facilisis convallis metus, ut imperdiet augue auctor nec. Duis at velit id augue lobortis porta. Sed varius, enim accumsan aliquam tincidunt, tortor urna vulputate quam, eget finibus urna est in augue.

1 commento:

  1. anche se non sono piu' una bambina rimangono il mio contorno preferito...chissa' perchè....grazie per questo post..ogni tanto fa piacere conoscere da dove viene un certo piatto

    RispondiElimina