I cullurielli

Il periodo natalizio si avvicina e con lui anche la preparazione di ricette tradizionali legate alla festività. Quest'oggi vi presento una ricetta di un prodotto semplice, tipico della Calabria, precisamente di un “fritto”: il “culluriello”, preparato nelle case cosentine il giorno dell'Immacolata, di Santa Lucia ed alla vigilia di Natale.

Ingredienti
1kg. di farina tipo "00"
20gr. di lievito di birra
3/4 patate medie
sale q.b.

Preparazione
Far bollire in una pentola le patate, sbucciarle, passarle allo schiacciapatate e versarle in una ciotola unendovi il lievito di birra disciolto in mezzo bicchiere d'acqua tiepida. Impastare fino ad ottenere un'impasto dalla consistenza morbida, aggiungere allora la farina, altra acqua ed un pizzico di sale. Fare lievitare la pasta ottenuta, coperta da un tovagliolo, per due ore circa. Dividere l'impasto lievitato in panetti del diametro di circa 7/8 centimetri, dunque allargarli praticando al centro un foro in modo da formare delle ciambelle, infine friggerli in abbondante olio d'oliva bollente e toglierli appena rigonfi, farli sgocciolare ben bene e servirli caldi.

Luoghi: Cosenza e la sua provincia

Marco

Phasellus facilisis convallis metus, ut imperdiet augue auctor nec. Duis at velit id augue lobortis porta. Sed varius, enim accumsan aliquam tincidunt, tortor urna vulputate quam, eget finibus urna est in augue.

7 commenti:

  1. Una receta muy original y rica.
    Un besín.

    RispondiElimina
  2. Le cose semplici sono sempre le migliori! :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Marco! belli i cullurielli, non li conoscevo proprio! ho un paio di amici calabresi e la prossima volta che li invito gli faccio la sorpresa e li preparo! a presto

    RispondiElimina
  4. ne sono convinto anch'io lucia

    RispondiElimina
  5. grazie per il commento francy

    RispondiElimina
  6. Non ho saputo resistere..e mi sono aggiunta tra i tuoi sostenitori!
    Complimenti per le ricette, spiegate con chiarezza e fotografate perfettamente!
    A presto e AUGURI
    Sara

    RispondiElimina
  7. Mmmm..sembrano moolto appetitosi! Uno tira l'altro immagino! Devo proprio dire ai miei padroncini di provare a farli durante queste feste, a loro piace sperimentare i piatti tipici delle varie regioni durante le festività!
    Grazie
    bau bau

    RispondiElimina